Approvata come Legge regionale 2 dicembre 2015, n. 15, ha consentito, dopo oltre trent’anni, una seria e compiuta regolamentazione dell’acqua, ribadendo la sua valenza come bene comune, andando ad assegnare tutte le relative competenze a Regione ed Enti Locali. Viene creato l’Ente Idrico Campano (EIC) quale vertice organizzativo strutturale, partecipato dai nostri amministratori locali.

X

0